Tutto per amore dell'arte (estratti)

"Il n'y a pas d'amour, il n'y a que des preuves d'amour", Pierre Reverdy.

"I toscani hanno il cielo negli occhi e l'inferno in bocca", così Curzio Malaparte, noto scrittore pratese, nella sua opera "Maledetti toscani" consacrava l'indole di un popolo che si bea della sublime maestosità di una natura oltremodo generosa e che si danna l'anima per amore della verità e della libertà, propria e altrui.
...
Pepi, da sempre spirito indomito che arde e si consuma rigenerandosi, ancor più forte, per l'arte, si ribella incessantemente per tramandare lo spirito di una Toscana autentica, solenne e raffinata nella propria semplicità, con rispetto per tutti quegli artisti che ebbero il coraggio di scuotere il mondo culturale della propria epoca, dai Macchiaioli ... fino al geniale livornese Amedeo Modigliani, inquieto e fragile artista.
... 
Ritenni che il suo coraggio e la sua vita dedicata all'arte dovessero essere assolutamente omaggiate. Proposi l'idea all' "Association Notre Italie" che intuì immediatamente lo spessore umano e il valore artistico del Collezionista.
...
In uno slancio di generosità mise a disposizione dell' "Association" il suo testo e le immagini di opere della sua Raccolta, qui pubblicate.

Claudia Buratti